You are here

3, 2, 1, Go Settima puntata

Un caloroso saluto a tutti i futuri professionisti di Go che ci stanno leggendo. Noi abbiamo i calciatori mentre in Asia hanno i professionisti di Go. Oggi andremo a scoprire il percorso per diventare un professionista. Nella parte dedicata alla strategia e tattica, affronteremo la nemesi di tutti i goisti. Diventare un professionista nel Go è molto complicato. In origine questo titolo veniva attribuito esclusivamente dalle associazioni giapponesi, cinesi e coreane. Al giorno d’oggi si può diventare professionisti anche in America e in Europa, senza quindi essere costretti a vivere per un lungo periodo in Asia. Chi riesce in questa impresa può condurre una vita basata sul Go. Solo pochi professionisti comunque vivono solamente dei premi che vincono durante i tornei, la grande maggioranza si guadagna il proprio stipendio insegnando ai giocatori amatoriali. La strada per diventare professionisti inizia molto presto, spesso infatti si inizia a studiare fin dalla tenera età di 5-6 anni per circa 12 ore al giorno per raggiungere l’obiettivo. Al cospetto dei milioni e milioni di giocatori amatoriali, esistono poche centinaia di giocatori professionisti. - See more at: http://www.paginaq.it/2014/03/03/3-2/#sthash.1L7nd8mm.dpuf

genere: 
Share/Save

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer